ZazaQuad Rent

     

Coordinator off-road tourism

Tel. e Fax 0571 - 697889 / Cell. +393387575366
E-mail: antonio@zazaquad.it www.zazaquad.it

Programma definitivo

Appuntamento sabato 31 Maggio a Buje (Croazia) alle ore 08,00

Per chi desidera arrivare il venerdì, possibilità di pernottamento in b&b oppure hotel (da pagare a parte e salvo disponibilità) con preventiva prenotazione.


     

Questo tour ci porterà ad esplorare alcune delle zone più caratteristiche della Croazia, che è nota ai turisti principalmente per la costa e le isole... e proprio per questo è particolarmente... disabitata all' interno. Gli stessi croati si concentrano a Zagabria, nelle principali città, e  sulla costa. Il risultato è un ambiente selvaggio e pieno di foreste e montagne poco esplorate e poco frequentate, se non dai chi per lavoro tratta le risorse boschive (legname) e da rari cacciatori.
Per dare una idea... considerata nella statistica anche la capitale e tutte le città, la densità di popolazione qui è di 75 abitanti / km quadrato, mentre in Italia ce ne sono 198 / km quadrato......
 
La prima tappa  è piuttosto lunga e attraversa tutta l'Istria e il Gorski Kotar fino ad arrivare alla cittadina di montagna di Fuzine. La tappa si divide dal punto di vista geografico in 3 parti: l'Istria, la zona del Parco Naturale del Monte Maggiore e Fiume/Rijeka e il Gorski Kotar, selvaggia zona di foreste abitata dall'orso bruno. Essendo una tappa di ben 200 km varianti più impegnative, ed essendo una tappa che verrà ri/percorsa l'ultimo giorno, la "divideremo" in due porzioni. In altre parole, all'andate toglieremo dei tratti di off road e aggiungeremo dell'asfalto, e al ritorno faremo in fuoristrada le porzioni fatte prima su asfalto, e su asfalto quelle fatte in fuoristrada, altrimenti una giornata intera non sarà sufficiente per raggiungere l'Hotel in tempo per la cena.
 
Il giorno successivo ci aspetta il compito, anche quello non facile, di raggiungere la cittadina di Otocac, lungo una tappa di circa 190 km, dico circa in quanto vorrei aggiungere, al caso, delle porzioni esplorative/innovative, in quanto ci sarebbero vari luoghi interessanti da mostrarvi, tra cui la base antiatomica abbandonata, con i suoi tunnel che incutono paura... anche perchè ritrovarsi da soli e senza una luce nel ventre della montagna significa... impossibilità di uscire!  Ci potranno essere poi degli interessanti incontri etnici con delle famiglie e persone anziane che vivono in alcuni villaggi fuori dal mondo... ma valuteremo questo sul momento perchè poi i km vanno a crescere.
 
A Otocac mangeremo e dormiremo in un buon Hotel con piscina, e la mattina dopo (3a tappa) risaliremo verso nord, ma passando oltre gli alti monti del Velebit, andremo a mangiare pesce a Senj (Segna) sul mare e poi torneremo sui vicini monti per risalire verso nord. Non mancheranno bellissimi panorami sulle isole dell'Adriatico mentre ci allontaniamo da Segna. Alla sera, cena e pernottamento nel Hotel della prima notte.
 
Il giorno successivo (4a tappa) percorriamo, come accennato all'inizio, la tappa del primo giorno ma in senso inverso, tornando verso il Gorsi Kotar e l'Istria. L'istria forse la conoscete già.... è un piccolo paradiso terrestre per i quad, una penisola (lunga circa 100km) contornata da un bellissimo mare, ricca di dolci colline, un altipiano un po' più selvaggio, e tante spiagge. E' famosa per i suoi vini (Malvasia, Terrano, Refosco...) il suo famoso prosciutto crudo tagliato a mano, l'olio di Oliva e tanti altri prodotti che ne fanno veramente un piccolo eden.
 
 
Come descritto sopra, saremo spesso in posti dove la popolazione è scarsa, e dobbiamo adattarci, come ben sapete è mia abitudine alloggiare e mangiare nei migliori posti disponibili.



 

I menù dei pasti saranno il più possibile variati, e in base ai posti dove saremo, se qualcuno ha problemi o esigenze è pregato di comunicarlo al momento dell'iscrizione. Le bevande ai pasti saranno acqua e vino della casa esluso alcolici. La sistemazione sarà in camera doppia/matrimoniale (sing. € 60,00 in più).

 

La quota di partecipazione massima è di € 720,00  per il conducente e di € 700,00 per il passeggero e dovrà essere perfezionata compilando l'apposito modulo e spedito via fax allo 0571697889 compreso la fotocopia di avvenuto bonifico di € 300,00 a persona da effettuarsi presso BCCC Iban IT 78 B 08425 37950 000010421709 intestato a Atzas Antonio caus. Tour Quad Croazia entro il 31 marzo 2014 . Info Antonio 3387575366. e-mail antonioatzas@libero.it     info@zazaquad.it       antonio@zazaquad.it
La quota comprende: Guida apripista e chiudipista,  nei quattro giorni del tour (minimo 8 equipaggi), permessi e tutto quello che serve per gli attraversamenti demaniali, eventuale recupero del mezzo in avaria fino al paese più vicino. Sistemazione in camera doppia(sing. € 60,00 in più) e pensione completa nei giorni del tour  compreso acqua e vino ai pasti (escluso alcolici). Assicurazione Mondial Assistance ( medico bagaglio )
La quota non comprende:  Il carburante gli alcolici, mance e tutto quello che non è specificato nella" quota comprende"

L'organizzazione si riserva di apportare modifiche al programma e/o persorsi per cause di forza maggiore. La quota di iscrizione potrà essere rimborsata nel caso di annullamento del tour da parte dell'organizzazione

Si consiglia di avere indumenti antipioggia e una tanica da 5 lit.per la benzina. Il mezzo deve essere in regola con il codice della strada e tagliandato (percorreremo circa 700 km )
Organizzazione tecnica " La Girandola Viaggi " Empoli (Fi) www.lagirandolaviaggi.it